Francesca Cafiero

Francesca Cafiero

Archivista - Responsabile della comunicazione e content editor

Laureata in Beni Culturali con specializzazione in Archivistica e Biblioteconomia presso l’Università del Salento,  ha scelto di coniugare la passione per l’antico con le nuove frontiere del digitale, conseguendo il diploma del Master universitario di I livello FGCAD “Formazione, gestione e conservazione di archivi digitali in ambito pubblico e privato” presso l’Università degli Studi di Macerata.

Iscritta all’Elenco dei “Professionisti della digitalizzazione” – Livello ADVANCED, tenuto da ANORC Professioni – Tessera n.90

Si occupa di consulenza nei processi di governance digitale, redazione di articoli specialistici di settore, digitalizzazione documentale e privacy.

Richiedi informazioni

Esperta in archivistica, con particolare riguardo alla gestione e conservazione di documenti e archivi digitali, ha svolto incarichi di consulenza e formazione in ambito aziendale, svolgendo inoltre l’attività di Responsabile della Funzione Archivistica di Conservazione, per conto di diversi soggetti.

Responsabile della comunicazione e curatrice dei contenuti per conto dello Studio Legale Lisi e di ANORC, è inoltre autrice di numerose pubblicazioni su testate specialistiche di settore, tra cui: Sole24Ore (PA24), Agendadigitale.eu, ICT Security,  KnowIT, Trust&Wealth Management Journal, Techeconomy.

Ha inoltre partecipato alla redazione di Ebook e Guide Pratiche nella materie di diritto dell’informatica, e-government, protezione dei dati personali, sia in qualità di curatrice, che di autrice.

Accesso “tradizionale” e “generalizzato”: quale scegliere?20190228190259

Accesso “tradizionale” e “generalizzato”: quale scegliere?

28 Febbraio 2019
Secondo quali presupposti il cittadino può avere accesso a dati e documenti detenuti dalla pubblica amministrazione? L’introduzione del FOIA (Freedom of information Act contenuto nel D.Lgs. 97/2016, correttivo del D. Lgs. 33/2013, ai sensi della L. 124/2015) ha comportato l’introduzione di una serie di novità nei rapporti tra PA e cittadino, in particolare per quanto […]...
Dal torchio di Gutenberg al riconoscimento vocale: così si compie il passaggio di consegne delle abitudini di vita alla tecnologia20180620150824

Dal torchio di Gutenberg al riconoscimento vocale: così si compie il passaggio di consegne delle abitudini di vita alla tecnologia

20 Giugno 2018
Tra le novità presentate in questi giorni alla Money 20/20 Conference di Amsterdam -lo spazio espositivo europeo interamente dedicato all’incontro tra le tecnologie e i servizi finanziari- un certo scalpore hanno suscitato le metodologie di pagamento orientate a sfruttare la biometria quale elemento-chiave per seppellire definitivamente l’impiego di password e pin identificativi. L’evoluzione della tecnologia […]...
“How to Dismantle a Digital Bomb”: i nuovi risvolti della strategia di difesa USA nell’era di Trump20180122121248

“How to Dismantle a Digital Bomb”: i nuovi risvolti della strategia di difesa USA nell’era di Trump

22 Gennaio 2018
Il livello di progresso tecnologico è uno degli indicatori maggiormente rappresentativi del grado di evoluzione di una nazione, nonostante spesso comporti risvolti per nulla tranquillizzanti: attacchi cibernetici, spionaggio digitale, sabotaggi. Il “lato oscuro” del digitale (cit. Darth Vader) richiede adeguamenti legislativi continui e continuativi, strategie di sicurezza pervasive e nel variopinto panorama della politica internazionale […]...
Riflessioni sul GDPR: E’ corretto parlare di una nuova «cultura» della sicurezza in considerazione delle costanti analisi dei rischi e necessità di documentazione delle misure adottate?20171121081240

Riflessioni sul GDPR: E’ corretto parlare di una nuova «cultura» della sicurezza in considerazione delle costanti analisi dei rischi e necessità di documentazione delle misure adottate?

21 Novembre 2017
“L’«upgrade» della normativa privacy innescato nel corso degli ultimi due anni dal Legislatore europeo è a un tempo presupposto e risultato di un radicale cambiamento di prospettiva nei confronti della tutela di uno dei diritti fondamentali dell’Unione.” Questa premessa introduce l’ultima, approfonita riflessione sul GDPR, scritta a quattromani da Andrea Lisi, avvocato, coordinatore del Digital […]...
Privacy: un decennio di evoluzione della giurisprudenza italiana in una sentenza20171114090730

Privacy: un decennio di evoluzione della giurisprudenza italiana in una sentenza

14 Novembre 2017
È giunta recentemente a conclusione una vicenda processuale destinata, come ci auguriamo, a segnare una crescita decisiva del grado di consapevolezza delle istituzioni, rispetto alla protezione dei dati personali ai tempi del web, anche alla luce dell’urgente necessità di uniformare i livelli di tutela in un orizzonte, ormai, esteso ai confini europei. Questa vicenda desta […]...
«Nuovo» diritto di conoscere: istruzioni per l’uso20170614105108

«Nuovo» diritto di conoscere: istruzioni per l’uso

14 Giugno 2017
Il Dipartimento della Funzione Pubblica, in accordo con l’Autorità nazionale anticorruzione (A.N.AC.) ha, recentemente, adottato la Circolare n. 2/2017, applicativa della disciplina dell’Accesso civico generalizzato (c.d. FOIA), introdotta dal Decreto Legislativo 97/2016. Il provvedimento ministeriale è inteso ad integrare le indicazioni già contenute nelle Linee guida adottate da A.N.A.C. con delibera del 28 dicembre 2016, accogliendo […]...
PIANO TRIENNALE PER L’INFORMATICA NELLA PA: DOVE IL SENSO PERDE LA BUSSOLA20170530070049

PIANO TRIENNALE PER L’INFORMATICA NELLA PA: DOVE IL SENSO PERDE LA BUSSOLA

30 Maggio 2017
Arriva (solo) in questi primi giorni d’estate il «Piano Triennale per l’Informatica della Pubblica Amministrazione», promesso dal Commissario Straordinario Diego Piacentini e atteso in realtà per i primi mesi del 2017. Agenda Digitale ospita le prime, pungenti riflessioni di Andrea Lisi che, con il supporto di Francesca Cafiero, tenta di intuire quale sarà l’orientamente della […]...
PUÒ DAVVERO ESISTERE UN’INTELLIGENZA “ARTIFICIALE”?20170427074748

PUÒ DAVVERO ESISTERE UN’INTELLIGENZA “ARTIFICIALE”?

27 Aprile 2017
Per rispondere a questa domanda si potrebbe evocare, oggi, un esperimento eseguito, secondo le leggende, al tempo di Federico II di Svevia e commissionato dallo stesso Imperatore per venire a capo di un diverso -sebbene non meno cruciale- quesito sull’origine del linguaggio. Nel tentativo di scoprire quale fosse il paradigma “autentico”, utilizzato in origine dagli […]...
Post su Facebook e violazione della normativa privacy: un nuovo provvedimento del Garante20170331075601

Post su Facebook e violazione della normativa privacy: un nuovo provvedimento del Garante

31 Marzo 2017
Le piattaforme sociali sono arrivate a costituire una componente abituale e spesso fondamentale del vissuto della maggior parte di noi. L’ambiente social, in continua evoluzione, è oggi popolato da interfacce sempre più accattivanti, che si inseriscono nella nostra quotidianità con immediata naturalezza, tant’è che spesso le tradizionali abitudini comunicative, più che essere filtrate attraverso di […]...
Quella brutta abitudine del pensiero analogico20170202161431

Quella brutta abitudine del pensiero analogico

2 Febbraio 2017
Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio (Sezione Terza Bis), con sentenza del 5 dicembre 2016 ha accolto il ricorso di un aspirante studente di medicina inglese, escluso dalla partecipazione alle prove di ammissione al corso di Laurea Magistrale a causa del mancato versamento della tassa di iscrizione alla prova di selezione, entro i termini previsti […]...
Diffamazione sul web: la cassazione si pronuncia sulla responsabilità del gestore del sito20170111121941

Diffamazione sul web: la cassazione si pronuncia sulla responsabilità del gestore del sito

11 Gennaio 2017
Un tempo si era soliti dire che la penna ferisce più della spada. In un certo senso il principio resta invariato ancora oggi, sebbene nello specifico la tastiera abbia quasi definitivamente sostituito l’artiglieria costituita da carta e inchiostro. Una delle potenzialità ancora non completamente esplose, è il potere derivato dall’uso, (spesso dall’abuso) dei mezzi a […]...
Altro