Sei licenziato! Me lo ha detto l’algoritmo! – Rivedi la puntata di Lo ho-BIT

Uno spazio libero, informale e critico: vi presentiamo una nuova puntata di “Lo ho-BIT”, il programma ideato e condotto dall’Avv. Andrea Lisi, ospitato da Movimento Roosevelt su MRTV.

Capitalismo della Sorveglianza

In quest’ultimo episodio de Lo ho-BIT, prima delle vacanze estive, ritorniamo a parlare di Capitalismo della sorveglianza.

I nostri dati e, quindi, la nostra vita è ciò che viene “sfruttato” da algoritmi e IA. Ci affidiamo, in modo consapevole o inconsapevole, a un processo complesso che ci rende lavoratori governati dai grandi player del settore. L’evoluzione di questo sistema ci identifica come persone fisiche calcolabili in un sistema virtuale; siamo costantemente profilati ma allo stesso tempo siamo facilitati nelle nostre scelte che si plasmano sugli algoritmi a noi associati. Ciò che ci manca o ciò che ci serve sembra comparire davanti ai nostri occhi senza l’esigenza di doverlo cercare. Tutto è collegato da Maps a e-commerce a chat.

La visione di Orwell

“Al futuro o al passato, a un tempo in cui il pensiero sia libero, gli uomini siano gli uni diversi dagli altri e non vivano in solitudine… a un tempo in cui la verità esista e non sia possibile disfare ciò che è stato fatto: dall’età dell’uniformità, dall’età della solitudine, dall’età del Grande Fratello, dall’età del bipensiero… Salve!” [1984_GEORGE ORWELL]

La realtà più vicina a realizzare questa visione è sicuramente la Cina, ma siamo anche noi ad un passo dalla realizzazione della visione orwelliana. Nascono adesso progetti di intere città Smart, che saranno in grado di creare una profilazione costante calcolata da algoritmi che dovrebbero migliorare il nostro stile di vita.

Ma quanto questa vita sarà veramente migliore? Come funzioneranno le nostre scelte, saranno veramente nostre? L’Europa permetterà di arrivare a una situazione così estrema?

L’avv. Andrea Lisi affronta questo tema, esplorando le conseguenze di questa situazione soprattutto nel mondo del lavoro, in compagnia delle avv.sse Alessandra Fischetti, Paola Gallozzi e Eleonora Mataloni.

Non perdere i prossimi episodi – come sempre gratuiti – registrandoti al canale di MRTV dal seguente link