Scheda carburante: in arrivo la proroga fino al 31 dicembre 2018

Il nuovo obbligo previsto dalla legge di Bilancio 2018 (L. 205/2017) che impone dal primo gennaio 2019 la fatturazione elettronica tra privati -anticipandola a luglio 2018 per i rifornimenti di benzina e gasolio delle Partite IVA- potrebbe entrare in scena con modalità più soft.

La novità consiste in un possibile emendamento in materia, da inserire nella legge di conversione del decreto Alitalia (D.L. 38/2018), attualmente in commissione al Senato. Ad ogni modo, appare ancora incerto se ci siano effettivamente i margini per inserire nel decreto la proroga della fattura elettronica per le cessioni di carburanti, trattandosi di altra e differente materia.

In vista del nuovo obbligo di fatturazione elettronica, l’emendamento avrebbe lo scopo di tracciare un doppio binario per tutto il 2018, consentendo di preservare l’utilizzo della scheda carburanti fino al primo gennaio 2019.

Tuttavia occorre precisare che l’emendamento riguarderebbe solo e soltanto la proroga relativa alle cessioni di carburanti e non all’obbligo di e-fattura per subappaltatori nell’ambito di contratti con la pubblica amministrazione che, come previsto, partirà dal primo luglio. Inoltre resterebbe comunque in vigore l’obbligo di pagamento del rifornimento mediante strumenti di pagamento tracciati.

In sostanza, chi vorrà potrà continuare ad utilizzare la scheda carburanti per la detrazione dell’Iva e per la deduzione dei costi nella dichiarazione dei redditi.

Per l’ufficialità della disposizione occorrerà attendere la pubblicazione in Gazzetta del testo, che dovrebbe essere inserito nel suddetto decreto “Alitalia”. In prospettiva, il regime del doppio binario risolverebbe, quasi certamente, le difficoltà per molti gestori di dover ricorrere contemporaneamente all’utilizzo e alla gestione di strumenti differenti ed ibridi, quali la fattura elettronica (per benzina e gasolio da autotrazione), la fattura analogica (per benzina e gasolio destinata ad altri utilizzi) e la scheda carburanti (per rifornimenti di gas o metano da autotrazione).