Piano Nazionale Innovazione, è sulle competenze la vera rivoluzione da fare

È un richiamo alle competenze e alla consapevolezza nei riguardi della tutela del patrimonio informativo della società dell’informazione, l’appello lanciato dall’avv. Andrea Lisi sulle pagine di Agendadigitale.eu, all’indomani della presentazione ufficiale del Piano Nazionale Innovazione 2025, per la crescita digitale dell’Italia.

Risale agli ultimi giorni del 2019 l’annuncio da parte del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, Paola Pisano. Le buone intenzioni ci sono, non resta che assistere alla tanto auspicata realizzazione nel corso del 2020.

In preparazione dei prossimi mesi, l’avv. Andrea Lisi affronta un’analisi dello stato dell’arte del digitale in Italia, in attesa che i “buoni propositi” possano finalmente compiersi, sottolineando l’importanza del potenziamento delle  competenze e delle  infrastrutture archivistiche, necessarie per la tutela dei dati e del patrimonio informativo pubblico.

L’articolo, nella sua versione integrale, è consultabile al seguente link

[Photo by Anton Hooijdonk from Pexels]