Lotta al virus: la morte di Immuni. Di chi è la colpa? Rivedi lo speciale di Lo ho-BIT

In questa nuova puntata speciale di “Lo ho-BIT”, trasmessa su MRTV non a caso nel giorno della commemorazione dei defunti, l’Avv. Andrea Lisi celebra -in via definitiva – la morte prematura dell’app Immuni.

Le presunte doti “salvifiche” di un App

Con largo anticipo, l’Avv, Lisi aveva “predetto” mesi fa il fallimento dell’intera operazione, sottolineando in più occasioni l’insensatezza di attribuire a un app gestita da Gapple una posizione strategica nella lotta alla pandemia.

Ecco che la soluzione scelta dal Governo ha continuato a generare moltissimi errori, rivelandosi clamorosamente un flop. E di conseguenza il mainstream nazionale è passato dall’impostare un feroce storytelling interamente finalizzato a promuovere Immuni ad ammetterne le criticità, attribuendo imprecisate colpe, senza neppure impegnarsi in un’autocritica.
L’ultimo sforzo, supportato da improbabili modifiche normative suggerite da Bending Spoons (eletto a nuovo consigliere dei Dipartimenti ministeriali) sembrerebbe, di fatto, quello di rianimare un cadavere.

Vi presentiamo una puntata interamente dedicata ad una sottile analisi  delle questioni che riguardano da vicino il nostro sistema sanitario (e non solo) e alle scelte strategiche che il nostro Paese dovrà percorrere con urgenza nei prossimi mesi.

Continuate a seguire i prossimi appuntamenti gratuiti, registrandovi al canale di MRTV dal seguente link