GDPR, Kit di sopravvivenza per “consulenti privacy”

Vi segnaliamo l’interessante commento dell’Avv. Andrea Lisi su ciò che sta accadendo in materia di “privacy”, anche in relazione al decreto di adeguamento non ancora pubblicato in GU. L’articolo, pubblicato su Agenda Digitale, intende essere un kit semiserio di sopravvivenza per quei consulenti privacy “senza bollino certificato” che vorrebbero comunque cercare di “fare per bene” il loro lavoro e capire così come procedere per applicare i principi del GDPR.

Per la lettura integrale del commento si consulti il LINK al sito di Agenda Digitale