Immuni, tra bug e vulnerabilità l’app anti-Covid sembra più un morto che cammina