Notifica digitale degli atti: arriva il regolamento per la piattaforma (PND)

L’Avv. Anna Rahinò interviene sulle pagine di Agendadigitale.eu per commentare il nuovo Regolamento che disciplina le modalità di funzionamento della piattaforma per la notifica atti della Pubblica amministrazione (Pnd) che sarà in vigore da martedì 21 giugno.

 

Atti della PA: la piattaforma è legge

Il testo è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 130 del 6 giugno 2022 e si tratta di uno step successivo rispetto a quanto definito dall’art. 26 del Decreto Semplificazioni n. 76/2020 che prevedeva le modalità di funzionamento della Piattaforma per la notifica digitale degli atti della Pubblica Amministrazione.

 

Dal 21 giugno un nuovo passo in avanti, ma i dubbi restano

Dal prossimo 21 giugno il Regolamento permetterà di compiere un nuovo passo nella digitalizzazione del Sistema Paese e, in particolare, nell’utilizzo del domicilio digitale e dei rapporti tra cittadini, imprese e PA, ma non senza lasciare sul terreno alcuni dubbi applicativi, come nel caso della coesistenza con il suo predecessore analogico.

 

Per approfondire, consulta l’articolo integrale da qui

MasterClass – Servizi on-line nelle PA

Approfitta dell'offerta valida fino al 7 luglio

L’avv. Sarah Ungaro analizzerà i temi chiave del processo di trasformazione digitale delle Pubbliche Amministrazioni, soffermandosi principalmente sulle identità digitali; sulle funzionalità delle piattaforme abilitanti e sulle corrette procedure atte a garantire la qualità dei servizi online.

Infine, approfondirà gli adempimenti relativi agli obblighi di pubblicazione sui siti web alla luce del GDPR e la valorizzazione del patrimonio informativo pubblico.

Durata: 4 ore
Già disponibile su D&L Academy
*FINO AL 7 LUGLIO 2022 È PREVISTO:

40% di sconto sui pacchetti (applicato sul prezzo pieno della singola)
20 % di sconto su singola Masterclass