Open Data, trasparenza e privacy: le nuove sfide della PA

La legge obbliga tutte le pubbliche amministrazioni e società partecipate dalle pubbliche amministrazioni (in modo totalitario o prevalente) a comunicare entro il 18 settembre 2014 all’Agenzia per l’Italia digitale l’elenco delle  basi  di dati in loro gestione e degli applicativi che le utilizzano. Gli Open Data vengono così intesi come un elemento centrale nelle strategie di e-Government, fondamentale per favorire una maggiore trasparenza nell’agire amministrativo e la partecipazione attiva dei cittadini nei processi decisionali delle amministrazioni pubbliche. 

Abbiamo approfondito questo tema per un articolo pubblicato sul sito di FORUM PA e disponibile al seguente link.