A Bologna si digitalizzano gli atti dei processi per terrorismo

di silvia

In seguito all’accordo raggiunto tra la Corte d’assise di Bologna e l’Archivio di Stato saranno digitalizzati e resi fruibili on line i 1018 faldoni che contengono tutti gli atti dei processi bolognesi per terrorismo e strage. Lo scopo evidente di quest’iniziativa, fortemente caldeggiata dall’Associazione dei familiari delle vittime, è quella di rendere più facilmente e velocemente consultabili a tutti i documenti che riguardano una fase storica decisiva del nostro Paese e conservare la memoria collettiva affidandola a dei supporti duraturi, che la preservino il più possibile dai pericoli di perdita o distruzione.